🇮🇹 Aggiornamento Covid19: Operativi 100% e Spedizione Gratis a Maggio 📦

Come si sceglie la grammatura della carta?

Pubblicato 29 Aprile 2020 da Sara.
Condividi:  Email   Facebook  Twitter 

Scopri qual è la grammatura della carta migliore per il tuo progetto di stampa

Libri, presentazioni, biglietti da visita, partecipazioni: ogni progetto tipografico deve essere realizzato sul supporto migliore e conoscere la grammatura della carta è un elemento che ci aiuta a individuarlo. Di costa stiamo parlando?

  • La grammatura indica il peso in grammi di un foglio di un metro quadrato e ce ne sono diverse tra cui scegliere. Un comune foglio da stampante ha una grammatura di 80, significa cioè che un metro quadrato di carta da stampante pesa 80 grammi.
  • Lo spessore si indica invece in millimetri e serve per misurare la profondità del foglio.

I due fattori sono tra loro collegati perché vi è una correlazione tra peso e spessore della carta: più è alta la grammatura, maggiore è lo spessore.

In genere la carta più pesante, che regala maggiore consistenza al tatto, viene scelta per i prodotti più pregiati, ma non si tratta in realtà di una regola fissa e la decisione può essere presa in base al caso specifico, in considerazione dell’utilizzo cui è destinato lo stampato e del target di riferimento.

Diversi tipi di grammatura carta

grammatura della carta

Ecco qual è la grammatura carta più utilizzata in base alla tipologia di prodotto:

  • 33- 55 gr è la grammatura carta più bassa, la carta è sottile e viene scelta per prodotti che non devono durare nel tempo, ad esempio i giornali.
  • 90 gr è la grammatura tipica delle riviste e della carta da lettere.
  • 130-170 gr è la grammatura di poster, dépliant e volantini, maggiore è il peso della carta, maggiore è la sua resistenza.
  • 170-200 gr è indicata per prodotti di cartoncino leggero come ad esempio le brochure.
  • Le grammature superiori a 200 gr sono indicate per prodotti che devono durare nel tempo ad esempio biglietti da visita, cartelline, opuscoli.

La scelta della grammatura giusta in base al prodotto dipende anche dalla tipologia della carta. Due fogli di carta a parità di grammatura possono infatti apparire diversi: uno può essere più lucido e flessibile, l’altro più opaco e rigido. Incede poi l’effetto specifico della carta, ad esempio ondulazione, effetti metallici.

Grammatura della carta Fedrigoni

Nel mondo della tipografia il marchio Fedrigoni è associato a carta e cartoncini di indiscussa qualità. Questa azienda realizza carte e cartoncini bianchi e avorio in quattro tonalità e in una grande varietà di pesi, lavorazioni e finiture. La grammatura della carta Fedrigoni va dai 60 gr a salire, per rispondere a ogni esigenza di stampa. La grammatura più bassa è quella della carta copiativa bianca o colorata e viene utilizzata per blocchi e fascicoli copiativi. La più alta, di 975 gr, è invece la grammatura della carta Luxe Extra White, ideale per la stampa di biglietti da visita spessorati con anima colorata lungo il profilo.

Le carte classiche Fedrigoni vanno da 90 a 400 gr, sono perfette per esaltare colori e permettono una migliore resa fotografica: è il caso ad esempio della Carta Patinata Lucida Symbol Gloss, oppure della Patinata Opaca Symbol Satin.

La grammatura della maggior parte delle carte marcate Fedrigoni va da 80 a 508 gr, perfette per partecipazioni, inviti, calendari o cataloghi, assicurano un’ottima resa cromatica.

La grammatura della carta Fedrigoni varia in base alla linea di carta e le opzioni sono davvero molte. Non ti resta che scoprire tutte le caratteristiche!

Hai ancora dubbi su quale possa essere la carta perfetta per il tuo progetto di stampa? Lo staff di Sprint24.com è a tua disposizione, non esitare a contattarci!



Scegli la carta che fa per te ➤