5 errori da evitare nell'impaginazione

Pubblicato 10 Marzo 2017 da Sara.
Condividi:  Email   Facebook  Twitter  Google+ 
Impaginare un libro è un lavoro complesso che non si dovrebbe improvvisare!
Non ci si deve limitare ad incollare un testo su Indesign (non userete per caso Photoshop o Illustrator per farlo?!), ma bisogna prendere in considerazione diversi accorgimenti che non solo faranno del vostro libro un BUON libro, ma renderanno la lettura più facile e piacevole.
Gli errori in cui si può incorrere sono molteplici, sia dal punto di vista prettamente grafico che estetico: ecco quindi quali sono gli errori da evitare quando si impagina un libro.

  1. Testo e immagini troppo vicini al taglio

    Spesso quando iniziamo a inserire testo e immagini nel nostro documento, non ci rendiamo conto della mancanza di spazio tra di essi e il taglio.
  2. Spazio che invece risulta fondamentale sia dal punto di vista estetico - per dare aria alla grafica - sia da quello della stampa. Inserire elementi grafici o di testo troppo vicini al taglio, infatti, non è consigliabile soprattutto su prodotti come le riviste a punto metallico dove l’inserimento dei quartini, uno dentro l'altro, porterà inevitabilmente quello centrale ad avere più margine laterale rispetto al quartino più esterno. Provate a piegare due fogli A4 e metterli uno dentro l'altro: notate il disallineamento dei margini?


  3. ”errori

    Abbondanza

    Si tratta dei 5 mm di smargino necessari ad evitare il fastidioso filo bianco che può verificarsi in assenza di essi. Quindi fondi pieni, texture, immagini e tutto ciò che deve essere a filo del taglio è necessario che venga esteso di 5 mm oltre di esso.



  4. Testo troppo grande o troppo piccolo

    Quando lavoriamo su un impaginato al monitor, spesso non ci rendiamo conto delle grandezze che stiamo affrontando. La cosa migliore da fare è stampare una copia del nostro progetto per capire da subito se stiamo andando per la strada giusta oppure no. Può capitare infatti di utilizzare un corpo molto grande per riempire più possibile la nostra pagina o al contrario, testo minuscolo che risulterà illeggibile una volta stampato.

  5. ”errori

    Qualità delle immagini

    Abbiamo inserito le immagini e dal computer sembra tutto perfetto; andiamo a stampare e – sorpresa- le foto sono tutte sgranate! Questo perché probabilmente la risoluzione non era adeguata: questa infatti deve essere sempre a 300 dpi - Pixels/Inch! Per evitare errori, inserisci le immagini già a formato e nella corretta risoluzione.
    Inoltre, ricorda sempre di convertire la tua foto in metodo colore CMYK e applicare il profilo sRGB per avere una corrispondenza cromatica più vicina possibile a quello che sarà il risultato cromatico di stampa.

    Per aiutarti in questo, consulta la nostra guida su come preparare un file grafico

  6. ”errori
  7. Font

    Un consiglio più estetico che tecnico, riguarda l’utilizzo dei font. Non utilizzarne più di due e cerca il contrasto tra serif e sans-serif.
    Non accostare font che si somigliano, questo creerebbe solo confusione nel lettore!


Bene, sei pronto per aprire Indesign ed iniziare a lavorare sul tuo impaginato!


Questi ovviamente sono solamente alcuni consigli per la preparazione tecnica, ma una volta apprese le regole base saprai gestire al meglio anche il tuo estro creativo per dare libero sfogo alla tua creatività!

News, approfondimenti e tanto altro per scoprire il mondo della stampa e della grafica.

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra newsletter:
Aggiornamenti, sconti esclusivi,
e approfondimenti. Ti aspettiamo!

Bleed è il trimestrale cartaceo di Sprint24. Inviato a tutti coloro che hanno effettuato un ordine su Sprint24 negli ultimi due anni. Nato dalla convinzione che il mestiere (e l’arte!) del tipografo sia tanto impegnativo quanto gratificante, Bleed offre spunti creativi e di approfondimento tecnico su ciò che accade nel mondo della grafica, della tipografia e nella nostra azienda, attraverso letture piacevoli, interessanti e anche divertenti!

Sfoglialo subito!