Stampa su pannelli forex: consigli utili

Pubblicato 06 Marzo 2017 da Sara.
Condividi:  Email   Facebook  Twitter 

Cos'è il Forex


Per capire come funziona la stampa su pannelli forex è necessario conoscere bene il materiale sul quale i nostri lavori verranno realizzati, ovvero il forex.
Il forex è un supporto rigido in pvc espanso a struttura piena ad alto punto di bianco, con uno spessore variabile dai 3 mm, ai 10 mm.
I pannelli forex sono generalmente disponibili nel formato 205x305 cm e sono di utilizzo comune nell'industria, nell'edilizia e nelle aziende grafiche.

Le caratteristiche del forex


La stampa su pannelli forex risulta conveniente perché di per sé il forex è un materiale estremamente vantaggioso per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo: le lastre sono lisce e compatte, facilmente stampabili con risoluzione fotografica e di uso sia interno che esterno. Può inoltre essere inciso, sagomato, inchiodato, incollato, avvitato o termoformato. È anche impermeabile, sebbene la sua sensibilità alle escursioni termiche lo renda soggetto a deformazione se lungamente esposto ai raggi solari (anni).
stampa su pannelli forex
Il Forex 3 mm ha il miglior rapporto costi/benefici, ed è l’ideale per cartellonistica di piccola e media dimensione, ad uso interno.

Il Forex 5 mm è adatto per tutte le situazioni, specialmente per la segnaletica indoor e outdoor. Grazie ad un peso contenuto, infatti, risulta leggero e ben gestibile anche per superfici estese, o pannellature di intere pareti.

Il Forex 10 mm è il più resistente e duraturo, rimanendo invariato nelle caratteristiche per anni. Unico difetto, il suo peso che lo rende poco pratico quando viene utilizzato a lastra intera. Nonostante lo spessore resta inoltre flessibile il che lo rende inutilizzabile per totem e pannelli autoportanti


I Pannelli in pvc espanso sono disponibili in varie colorazioni anche se i più diffusi sono naturalmente il forex bianco ed il forex nero.

Stampa su pannelli forex: le finiture


Molte sono le lavorazioni a cui si presta questo pannello:

  • Stampa diretta
    Il Forex viene stampato sempre in quadricromia CMYK con inchiostri ad essiccazione UV, che garantiscono una durata cromatica certificata di oltre 5 anni. La stampa diretta conferisce inoltre un tono opaco.

  • Protezione
    stampa su pannelli forexI pannelli in Forex, al pari degli altri materiali, possono essere protetti successivamente alla stampa con laccatura o laminazione. In particolare quest'ultima comporta l'applicazione di una pellicola protettiva che oltre a conferire una brillantezza extragloss ne protegge anche la stampa da eventuali danni da abrasione o graffi.

  • Taglio e sagomatura
    Il Forex è un materiale morbido che si presta facilmente al taglio ed alla fresatura. Con speciali plotter da taglio è possibile ottenere qualsiasi sagoma lavorando sia sul perimetro esterno (totem, figure, icone) che scavandone l'interno (scritte, loghi)

  • Applicazioni del forex


    Il forex è un prodotto trasversale adatto ad uso interno ed esterno. Spesso utilizzato per la realizzazione di cartelli, segnaletica, arredamenti e scritte si presta quindi ad ogni genere di comunicazione quali manifestazioni, convegni, raduni, concerti e mostre.

    Quando scegliere la stampa su pannelli forex


    Scegliere un supporto come quello dei pannelli in forex è vantaggioso perché questi sono:

    • estremamente economici

    • leggeri e semirigidi allo stesso tempo

    • superficie liscia e lucida adatta alla stampa fotografica

    • altamente resistenti alle fiamme

    • imputrescibili, riciclabili, senza piombo

    • impermeabili

    Sono invece sconsigliati perchè possono rompersi o segnarsi con urti minori e sono soggetti a deformazione se soggetti a sbalzo termico o esposizione solare intensa.