Stampa opuscoli: come organizzare il file direttamente online

Pubblicato 06 Marzo 2019 da Sara.
Condividi:  Email   Facebook  Twitter 

Guida ad una perfetta stampa di opuscoli

Quando parliamo di un “opuscolo”, generalmente ci riferiamo ad uno stampato di poche pagine, tra le 8 e le 16 rilegate con punto metallico: potremmo infatti considerare l’opuscolo come una brochure, una via di mezzo tra un pieghevole e una rivista che invece è composta da più pagine.

Ma vi siete mai trovati nella condizione di dover fare una stampa di opuscoli partendo dall’impostazione del file? In questo articolo cercheremo di capire quando è comodo sfruttare questo formato di stampa e come ottenere una qualità di stampa perfetta a partire proprio dal file grafico.

A cosa può servire stampare un opuscolo

stampa opuscoli

Gli scopi che possono spingerti alla stampa di un opuscolo sono diversi:

1. Informativo

Hai appena creato un nuovo prodotto e lo vuoi presentare ai tuoi fornitori e clienti? La stampa online di un opuscolo è la scelta più indicata! 

2. Organizzativo

Hai organizzato un workshop, un corso o un festival di vari giorni per cui hai bisogno di un calendario per gli eventi e i tanti appuntamenti? Una piccola brochure saprà aiutarti nell’organizzazione per la gioia di tutti i tuoi utenti.

3. Divulgativo

Piccole pubblicazioni, come per esempio fumetti indipendenti o riviste che necessitano una rilegatura economica, senza rinunciare alla qualità di stampa.

Scegliere di stampare un opuscolo online è un’ottima soluzione se quello che stai cercando è una rilegatura economica ma efficace: si tratta di una rilegatura con doppio punto metallico e che si rivela pratica, economica ed impeccabile in grado di realizzare supporti di comunicazione di alta qualità professionale.

Come elaborare la stampa del proprio opuscolo

Come costruire correttamente il tuo file grafico per la stampa di brochure e opuscoli? La prima cosa da tenere in considerazione è sicuramente il numero di pagine: il punto metallico necessita di pagine multiple di 4 (quindi 4, 8, 12, 16 oltre le quali parleremo di rivista).

Ricorda che quando si parla di opuscolo, intendiamo un autocopertinato, ovvero copertina e interno con carta della stessa grammatura; ma nessuno ti vieta di differenziarle! Tieni però sempre a mente che in quest’ultimo caso, saranno 4 pagine di copertina + l’interno (sempre multiplo di 4).

Infine, non dimenticare di inserire abbondanza e crocini in fase di progettazione! Se dovessi avere dubbi sulla creazione del tuo file grafico, puoi consultare la nostra guida dedicata.

Ora che hai un quadro completo, non ti resta che stampare online il tuo opuscolo!



News, approfondimenti e tanto altro per scoprire il mondo della stampa e della grafica.

Articoli recenti

Bleed è il trimestrale cartaceo di Sprint24. Inviato a tutti coloro che hanno effettuato un ordine su Sprint24 negli ultimi due anni. Nato dalla convinzione che il mestiere (e l’arte!) del tipografo sia tanto impegnativo quanto gratificante, Bleed offre spunti creativi e di approfondimento tecnico su ciò che accade nel mondo della grafica, della tipografia e nella nostra azienda, attraverso letture piacevoli, interessanti e anche divertenti!

Sfoglialo subito!