5 consigli per stampare fumetti perfetti

🚚 Spedizione Gratuita! su tutti gli ordini, in tutta Italia! 🇮🇹 E fino al 30 Novembre, tanti prodotti scontati fino al 50%. Scopri il nostro Black Friday

Pubblicato 29 Ago. 2019 da Sara.
Condividi:  Email   Facebook  Twitter 

Ecco come stampare fumetti di qualità belli da leggere e da collezionare

Sei un fumettista che pubblica le sue opere sul web? Gestisci un blog di fumetti? Hai scritto una storia e vorresti pubblicarla? Come ben sai, il modo migliore per apprezzare un fumetto è quello di sfogliarlo, prima o poi ti troverai quindi a prendere la decisione di dover stampare i tuoi fumetti.

La stampa è necessaria anche per un altro motivo: i lettori che apprezzano questo genere sono quasi sempre dei collezionisti e vogliono avere in mano edizioni con belle copertine e di qualità elevata. Oggi grazie alle moderne tecniche di stampa puoi commissionare tu stesso la realizzazione pratica dei tuoi fumetti, decidendo personalmente ogni particolare relativo alla grafica.

Perché stampare fumetti online

I fumetti uniscono le regole della scrittura a quelle del disegno per dare vita a storie di ogni genere: divertenti, fantastiche, romantiche, avventurose. Il temine "fumetto", non a caso, deriva proprio dalla particolare tecnica che prevede di inserire le parole all'interno di palloncini che escono dalla bocca dei personaggi.

Un genere come quello dei fumetti, quindi, si basa molto sull'immagine, e talvolta le parole sono solo un'aggiunta. Proprio in considerazione di tali caratteristiche bisogna assicurarsi che la stampa dei fumetti sia di elevata qualità: nessuno vorrebbe leggere un fumetto con disegni o parole sfocate!

Consigli utili per stampare fumetti belli da vedere e da sfogliare

Ecco qualche consiglio utile che ti servirà per stampare i tuoi fumetti e realizzare prodotti editoriali di qualità:

  1. Se ti servono poche copie scegli la stampa digitale che è più economica e può garantirti un'ottima definizione grafica. Se devi stampare un discreto o un elevato numero di copie scegli invece la stampa offset, più adatta alle grandi produzioni ed i cui prezzi si abbattono quando aumentano le quantità ordinate.
  2. Stampare fumetti in digitale
  3. Evita formati personalizzati. Esistono diversi formati di fumetti, abbiamo il comics americano, il Bonelli, il formato francese e via dicendo. Le case editrici hanno adottato scelto misure differenti, eppure tutti hanno in comune la stessa cosa: sono studiati per entrare negli scaffali delle fumetterie e delle librerie. Nessuno ti viete di optare per un formato personalizzato, ma assicurati che sia facile da esporre.
  4. La rilegatura più diffusa è quella con punti metallici ed è anche la più economica. Se il tuo fumetto conta meno di 60 pagine andrà benissimo, se le pagine sono in un numero superiore meglio optare per la brossura fresata, cioè l'incollaggio, che creerà anche un dorsetto su cui stampare titolo e nome dell'autore.
  5. La carta della copertina deve avere una grammatura più pesante di quella delle pagine interne. La carta patinata, opaca o lucida, è adatta ai fumetti molto colorati e ricchi di dettagli visivi, la carta usomano è invece preferibile per i fumetti che hanno linee essenziali o in bianco e nero, perché il colore viene assorbito valorizzando i disegni.
  6. Aggiungi nobilitazioni di stampa se vuoi dare più valore alla tua opera e differenziarla dalle altre. Esempi sono la plastificazione della pellicola o l'inserimento di dettagli UV che rendono più brillante l'area interessata.

Per stampare i tuoi fumetti scegli una tipografia specializzata come Sprint24. Ordinare è semplice e pratico: inserisci i dati richiesti nel pannello di controllo e scegli i dettagli dei tuoi fumetti. In breve tempo avrai prodotti di qualità e ad un prezzo eccezionale!