Contratto Semplice e trasparente.

In questa sezione troverete il contratto completo che sarai chiamato ad accettare per effettuare un acquisto presso sprint24.com.

Ti invitiamo a leggere attentamente il contratto in ogni sua parte, e di non esitare a contattarci per dubbi di natura legali.

Da qui puoi scaricare il contratto, stamparlo e leggerlo con calma.

Preambolo

Visti:

  • gli artt. 1218, 1256, 1284, 1229, 1326 – 1342, 1373, 1381, 1382, 1383, 1406 – 1410, 1453 – 1469, 1655 – 1677, 1683 – 1702, 2575 – 2583 c.c.;
  • il D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del consumo);
  • il D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia dei dati personali);
  • il D. Lgs 9 aprile 2003, n. 70 (Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativi a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno);
  • il D. Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231 (Attuazione della direttiva 2000/35/CE relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali);
  • la L. 22 aprile 1941, n. 633 (Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio);
  • CGCE 20.1.2005, C-464/01; Trib. Bari, sez. Lavoro, ord. 5933/1998.
  • Sprint 24 srl nella propria attività commerciale, anche tramite il sito sprint24.com, detta le presenti clausole generali di contratto, delle quali il preambolo è parte integrante, relativamente ai servizi resi nell’ambito della propria attività commerciale.

Art. 1 – Definizioni ed informazioni generali.

  1. Nel rispetto dei principi di buona fede e di lealtà in materia di transazioni commerciali, le presenti clausole generali disciplinano il contratto di stampa concluso a distanza tra Sprint 24 srl, con sede legale in Via Della Mercede, 11 - 00187 Roma, partita iva: 01618061004 codice fiscale: 06787400586, ed il cliente, di seguito nominato il “Cliente”.
  2. Per “Contratto” si intende il negozio giuridico disciplinato dalle presenti clausole e dalla normativa vigente in materia di appalto (artt. 1655 ss. c.c.), per quanto non diversamente ed espressamente convenuto tra le Parti, avente ad oggetto la stampa delle opere che il Cliente, tramite file, invia a Sprint 24 srl, presso l’indirizzo di posta elettronica pubblicato sul sito sprint24.com.
  3. Per “Prodotto” si intende il bene fabbricato, ovvero il servizio fornito da Sprint 24 srl.
  4. La lingua usata per le suddette transazioni commerciali è l’italiano.
  5. Le altre informazioni, obbligatorie secondo quanto previsto dall’art. 12 D. Lgs 9 aprile 2003, n. 70 e dall’art. 52 D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206, sono rese in modo chiaro e completo nelle clausole che seguono.

Art. 3 – Studio grafico e soluzioni web.

  1. Il Cliente, qualora non abbia autonomamente provveduto, può incaricare Sprint 24 srl di realizzare l’attività grafica funzionale alla stampa del Prodotto richiesto.
  2. Sprint 24 srl nello svolgimento di tale attività grafica, eventualmente applicata al web, realizza opere di ingegno, aventi carattere creativo, per la cui tutela si rinvia agli artt. 2575 ss. c.c. ed alla Legge 22 aprile 1941, n. 633 (Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio).
  3. Sprint 24 srl è autore delle opere di cui al comma 2, quale organizzatore e direttore della creazione.
  4. Sprint 24 srl ha l’esclusivo diritto di utilizzo economico dell’opera, nonché, compatibilmente con la sua natura, di pubblicarla, riprodurla, diffonderla al pubblico, distribuirla in commercio, o di ritirarla, qualora concorrano gravi ragioni morali, ed, in ogni caso, di sfruttarla in ogni forma e modo, originale o derivato, nei limiti fissati dalla legge.
  5. Sprint 24 srl si riserva il potere di alienare a titolo oneroso i propri diritti di sfruttamento economico.
  6. Sprint 24 srl, anche dopo la cessione dei diritti di cui al comma 5, può rivendicare la paternità dell’opera e può opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione od altra modificazione dell’opera stessa che possa essere di pregiudizio alla sua reputazione commerciale.

Art. 4 – Prodotti: prezzi e caratteristiche.

  1. Salvo ove diversamente indicato, i prezzi dei Prodotti pubblicati da Sprint 24 srl sul sito sprint24.com sostituiscono i precedenti, sono subordinati alla loro effettiva disponibilità e devono intendersi I.V.A. esclusa.
  2. Sprint 24 srl si riserva il potere di modificare unilateralmente, senza giustificato motivo, i servizi, i prezzi ed ogni altro elemento essenziale del contratto. Sono fatti salvi i contratti conclusi anteriormente, nelle modalità previste dall’art. 5.
  3. Il prezzo non aumenta e non diminuisce per le variazioni del valore del Prodotto, dovute al processo di stampa, non superiori al 5% (cinquepercento) rispetto a quanto concordato tra le parti.

Art. 5 – Conclusione del contratto.

  1. Le proposte presentate da Sprint 24 srl sul sito sprint24.com si caratterizzano per la completezza degli elementi essenziali ai fini della conclusione del Contratto e valgono quali offerta al pubblico, ai sensi dell’art. 1336 c.c. Il Contratto si conclude con la ricezione, da parte di Sprint 24 srl, dell’ordinazione del Cliente, che vale quale accettazione, presso l’indirizzo di posta elettronica pubblicato sul sito sprint24.com.
  2. In quanto non diversamente disposto dalle Parti, le modalità di conclusione del contratto, di revoca dell’accettazione e dell’offerta al pubblico, si uniformano a quanto previsto dagli artt. 1326, 1328, 1335, 1336 c.c.
  3. L’eventuale indicazione generica di servizi, senza la formulazione di tutti gli elementi essenziali ai fini della conclusione del Contratto, vale quale invito ad offrire. Il contratto si conclude, qualora il Cliente abbia formulato una proposta completa, con l’accettazione di Sprint 24 srl, tramite posta elettronica, ovvero fax presso il numero dell’utente od in qualsiasi altra forma che le parti ritengano idonea alla conclusione del contratto.
  4. L’eventuale indicazione generica di servizi, senza la formulazione di tutti gli elementi essenziali ai fini della conclusione del Contratto, vale quale invito ad offrire. Il contratto si conclude, qualora il Cliente abbia formulato una proposta completa, con l’accettazione di Sprint 24 srl, tramite posta elettronica, ovvero fax presso il numero dell’utente od in qualsiasi altra forma che le parti ritengano idonea alla conclusione del contratto.

Art. 6 – Cessione del Contratto e promessa dell’obbligazione o del fatto del terzo.

  1. Sprint 24 srl si riserva il diritto di dare il proprio consenso alla cessione della posizione contrattuale del Cliente ad un terzo, nonché alla promessa dell’obbligazione o del fatto del terzo.

Art. 7 – Recesso dal contratto.

  1. Entro 10 giorni dalla conclusione del Contratto, e, comunque, prima che esso abbia avuto un principio di esecuzione, Sprint 24 srl può esercitare diritto di recesso dandone comunicazione al Cliente.
  2. Nulla è dovuto da Sprint 24 srl per l’esercizio del diritto di recesso.
  3. II Cliente ha diritto di recedere dal Contratto, nel termine di 10 giorni dalla sua conclusione e, comunque, prima che il contratto abbia avuto un principio di esecuzione, dandone comunicazione a Sprint 24 srl presso l’indirizzo di posta elettronica, ovvero tramite numero di fax, pubblicati sul sito sprint24.com, con il pagamento di una penale pari al 30% (trentapercento) dell'importo complessivo del Contratto.

Art. 8 – Modalità e costi di spedizione.

  1. Sprint 24 srl, per la consegna del Prodotto, si avvale di vettori nazionali, o di propri mezzi.
  2. I tempi di consegna dipendono dalla disponibilità del vettore ovvero, ove Sprint 24 srl utilizzi propri mezzi, dalla difficoltà del trasporto.
  3. Sprint 24 srl, in ogni caso, comunica i tempi ed i costi della spedizione al Cliente, che ne è onerato.

Art. 9 – Obblighi del Cliente.

  1. II Cliente assume la piena responsabilità circa la titolarità dei contenuti, scritti, loghi ed altro materiale necessario alla realizzazione del Prodotto e assicura che gli stessi sono nella sua legittima disponibilità, non sono contrari a leggi e norme imperative e non violano alcun diritto d'autore, marchio di fabbrica, segno distintivo, brevetto o altro diritto di terzi derivante dalla legge, dal contratto e/o dalla consuetudine.
  2. Il Cliente, al momento della ricezione del Prodotto, ne accerta la conformità a quanto richiesto nell’ordinazione.
  3. Il Cliente si impegna a pagare il corrispettivo nel termine di 30 (trenta) giorni dalla ricezione del Prodotto.

Art. 10 – Modalità di pagamento.

  1. Il Cliente può pagare con le seguenti modalità:
    1. via Internet, presso il sito sprint24.com, con carta di credito, senza alcun costo aggiuntivo.Carte convenzionate: Visa, Mastercard.
    2. in contrassegno.
    3. con bonifico bancario. L’ordine sarà eseguito alla ricezione della ricevuta di pagamento o alla verifica del versamento. Le coordinate bancarie sono pubblicate sul sito sprint24.com;
    4. alla consegna presso la sede di Sprint 24 srl, Via Della Mercede, 11 - 00187 Roma, in contanti, assegno, bancomat o carta di credito (Visa, Mastercard)
    5. secondo quanto previsto sul sito sprint24.com, tramite carta ricaricabile, il cui uso, ai fini dell’acquisto del Prodotto, consente di usufruire di promozioni temporanee, pubblicate sul sito sprint24.com, unilateralmente modificabili da Sprint 24 srl, salva la conclusione del Contratto.

Art. 11 – Interessi di mora.

  1. Qualora il Cliente sia qualificabile come imprenditore, cioè ogni soggetto esercente un’attività economica organizzata od una libera professione, per i ritardi nei pagamenti da parte del Cliente si applica il D. Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231.
  2. Sprint 24 srl ha diritto alla corresponsione degli interessi moratori, secondo le clausole che seguono, salvo che il Cliente – debitore dimostri che il ritardo nel pagamento del prezzo sia stato determinato dall’impossibilità della prestazione derivante da causa a lui non imputabile.
  3. Gli interessi moratori, a carico del Cliente, decorrono, automaticamente, dal giorno successivo alla scadenza del termine del pagamento, come fissato dall’art. 9, comma 3, delle presenti condizioni di Contratto, ovvero se non diversamente stabilito, alla scadenza del seguente termine:
    1. trenta giorni dalla data di ricevimento della fattura da parte del Cliente o di una richiesta di pagamento di contenuto equivalente;
    2. trenta giorni dalla data di ricevimento del Prodotto, quando non è certa la data di ricevimento della fattura o della richiesta equivalente di pagamento;
    3. trenta giorni dalla data di ricevimento delle merci o dalla data di prestazione dei servizi, quando la data in cui il Cliente riceve la fattura o la richiesta equivalente di pagamento è anteriore a quella del ricevimento del Prodotto;
    4. trenta giorni dalla data dell’accettazione o della verifica prevista all’art. 9, comma 2, delle presenti condizioni generali di contratto, ai fini dell’accertamento della conformità del Prodotto alle previsioni contrattuali, qualora il Cliente riceva la fattura o la richiesta equivalente di pagamento in epoca non successiva a tale data.
  4. Il saggio di mora è pari al tasso praticato dagli istituti di credito alla clientela primaria (prime rate) maggiorato del 5%.
  5. Sprint 24 srl ha diritto, comunque, al risarcimento dei costi sostenuti per il recupero delle somme non tempestivamente corrisposteLe, salvo provi il maggior danno subito.

Art. 12 – Garanzia.

  1. Sprint 24 srl consegna al Cliente un Prodotto conforme al Contratto, nel senso che è:
    1. idoneo all’uso abituale ed a quello particolare richiesto espressamente dal Cliente;
    2. conforme alla descrizione fatta da Sprint 24 srl sul sito sprint24.com;
    3. presenta le qualità e le prestazioni abituali dello stesso tipo che il cliente può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e di eventuali dichiarazioni pubbliche;
  2. In caso di difetto di conformità, il Cliente ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione, o sostituzione ovvero ad una riduzione del prezzo od alla risoluzione del Contratto.
  3. Il Cliente può chiedere, senza spese ed a sua scelta, la riparazione ovvero la sostituzione, salvo che un rimedio, rispetto all’altro, risulti, per Sprint 24 srl, oggettivamente impossibile od eccessivamente oneroso, nel senso che imponga spese irragionevoli, tenendo conto:
    1. del valore che il bene avrebbe se non vi fosse alcun difetto di conformità;
    2. dell’entità del difetto di conformità;
    3. dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il Cliente. equivalente di pagamento è anteriore a quella del ricevimento del Prodotto;
  4. Il Cliente può chiedere una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del Contratto, ove ricorra una delle seguenti situazioni:
    1. la riparazione e la sostituzione sono impossibili od eccessivamente onerose;
    2. Sprint 24 srl non ha provveduto alla riparazione od alla sostituzione del bene entro un congruo termine;
    3. la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli inconvenienti al cliente.
  5. Nel determinare l’importo della riduzione o della somma da restituire, si tiene conto dell’uso del bene.
  6. Un difetto di conformità di lieve entità, per il quale non è stato possibile od è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del Contratto.
  7. Sprint 24 srl è responsabile per il difetto di conformità del Prodotto, che si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene, sempreché il Cliente comunichi il difetto di conformità a Sprint 24 srl con lettera A.R., entro il termine inderogabile di 2 (due) mesi dalla scoperta.
  8. I difetti di conformità che si manifestano dopo sei mesi dalla consegna del bene devono essere rigorosamente provati dal cliente.
  9. L’azione diretta a far valere i difetti si prescrive nel termine di 26 (ventisei) mesi dalla consegna del bene.
  10. Sprint 24 srl non presta alcuna garanzia:
    1. se, al momento della conclusione del Contratto, il Cliente era a conoscenza del difetto del Prodotto, o non poteva ignorarlo con l’ordinaria diligenza, ovvero il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal Cliente;
    2. per i ritardi nella consegna, ovvero per i difetti di conformità, imputabili al vettore, il quale è responsabile della perdita o dell’avaria delle cose consegnategli per il trasporto, dal momento in cui le riceve a quello in cui le riconsegna al cliente, se non prova che la perdita o l’avaria è derivata da caso fortuito;
    3. per i difetti di conformità, non riconoscibili con l’ordinaria diligenza, imputabili al subappaltatore;
    4. se il difetto di conformità non è originario, nel senso che non era esistente al momento della consegna del Prodotto, ma è sopravvenuto per causa non imputabile a Sprint 24 srl;
    5. se il difetto di conformità era riconosciuto o riconoscibile dal Cliente e se questi ha accettato il Prodotto, nel senso che, al momento della consegna, lo abbia ricevuto senza alcuna riserva ovvero senza procedere alla verifica.Il Cliente ha l’onere di comunicare il rifiuto dell’accettazione nel termine di 3 (tre) giorni dalla consegna.
  11. Nelle ipotesi di cui al comma 10 lett. a), b), c) , d), e) il Contratto è valido ed efficace e può essere sciolto solo per mutuo consenso.

Art. 13 – Clausola risolutiva espressa e penale.

  1. In tutti i casi di inadempimento delle obbligazioni di cui all’art. 9 del presente Contratto, Sprint 24 srl, ove non preferisca chiedere l’adempimento, ha il potere di risolvere il Contratto ai sensi dell'art. 1456 c.c., senza essere tenuta a restituire le somme dal Cliente pagate in anticipo per importi e/o servizi non ancora usufruiti, che saranno trattenute a titolo di penale per il semplice ritardo.
  2. Il Contratto si risolve, in ogni caso, quando, l’inadempimento di una delle parti è dovuto a caso fortuito o forza maggiore, ovvero all’impossibilità della prestazione derivante da causa non imputabile.
  3. E’ fatta salva, l’azione di risarcimento dei danni subiti.

Art. 14 – Foro competente.

  1. Le controversie attinenti all’esecuzione del Contratto del Cliente, quale consumatore, sono attratte alla competenza territoriale del foro di Roma.

Art. 15 – Legge applicabile.

  1. II Contratto è regolato dalla legge italiana.
  2. Per quanto non espressamente, si applicano le norme del Codice Civile nonché quelle previste dal D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del consumo), dal D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia dei dati personali), dal D. Lgs. 9 aprile 2003, n. 70 (Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativi a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno), dal D. Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231 (Attuazione della direttiva 2000/35/CE relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali), dalla L. 22 aprile 1941, n. 633 (Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio), e loro successive modifiche.

Ad integrazione ovvero in deroga a quanto sopra previsto ed in attuazione del d. lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (codice del consumo), ove il cliente sia qualificabile consumatore.

Art. 16 – Definizioni.

  1. Sprint 24 srl, stabilita nei confini della Comunità Europea, è Produttore, inteso come fabbricante del bene, sul quale Sprint 24 srl appone il proprio nome, il proprio marchio od altro segno distintivo.
  2. E’ consumatore il Cliente persona fisica, al quale sono dirette le informazioni commerciali e che agisce per scopi estranei all’attività professionale od imprenditoriale eventualmente svolta, nonché la persona fisica che, concludendo il Contratto con Sprint 24 srl, per finalità promiscue, svolga la propria attività professionale od imprenditoriale in misura marginale.
  3. Per “Prodotto” si intende il bene fabbricato, ovvero il servizio fornito da Sprint 24 srl.
  4. Il prodotto di Sprint 24 srl è sicuro, in quanto, in condizioni normali o ragionevolmente prevedibili, compresa la durata e, se del caso la messa in servizio, l’installazione e la manutenzione, non presenta alcun rischio, oppure presenta unicamente rischi minimi, compatibili con l’impiego del prodotto e considerati accettabili nell’osservanza di un livello elevato di tutela della salute e della sicurezza delle persone.

Art. 17 – Diritto di recesso.

  1. Ai sensi degli artt. 64 e 65 D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo) il Cliente, qualora sia qualificabile come "consumatore", ai sensi dell'art. 3 lett. a) D. Lgs 206/2005 e dell’art. 16, comma 2, delle presenti condizioni generali, ha il diritto di recedere dal Contratto, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei beni, ovvero dal giorno della conclusione del Contratto, ove si tratti di prestazione di servizi.
  2. Il Cliente esercita il diritto di recesso, di cui al precedente comma 1, a pena di decadenza, nelle seguenti modalità alternative:
    1. invio di lettera raccomandata A.R. a “Sprint 24 srl", Via Della Mercede, 11 - 00187 Roma;
    2. fax al numero pubblicato sul sito sprint24.com, a condizione che sia data conferma mediante lettera raccomandata A.R., all’indirizzo di cui al comma 2, lett. a), nelle 48 (quarantotto) ore successive.
  3. In ogni caso la raccomandata si intende spedita in tempo utile se risulta consegnata all’Ufficio Postale accettante, entro 10 giorni dalla conclusione del Contratto.
  4. Con la ricezione da parte di Sprint 24 srl della comunicazione di recesso, le parti sono sciolte dalle rispettive obbligazioni derivanti dal Contratto. In particolare:
    1. il cliente, a proprie spese, è tenuto alla restituzione dei beni eventualmente ricevuti;
    2. Sprint 24 srl si obbliga a restituire, a proprie spese, le somme ricevute a titolo di acconto ovvero di caparra.
  5. Il diritto di recesso non si può esercitare e se esercitato non produce effetti nei casi:
    1. di fornitura di beni che siano stati riconsegnati dal cliente a Sprint 24 srl non integri;

Art. 19 – Clausole non applicabili.

  1. Al Cliente, qualora sia qualificabile consumatore, non si applicano:
    - art. 11 (Interessi di mora);
    - art. 12.10, lett. d) (Limite alla garanzia di Sprint 24 srl per i prodotti accettati senza riserve);
    - art. 14 (Foro competente).

Art. 20 – Definizioni.

  1. Nel rispetto del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Sprint 24 srl, nell’esercizio delle proprie attività commerciali, è Titolare del Trattamento dei dati personali di ogni Cliente, che è l’Interessato.
  2. Per Trattamento si intende qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l’ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca dati.
  3. Per dato personale si intende qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati od identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale.
  4. Per Titolare si intende la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali ed agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza.
  5. Per Responsabile si intende la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo, preposti dal titolare al trattamento dei dati personali.
  6. Per Interessato si intende la persona fisica, persona giuridica, od ente od associazione, cui si riferiscono i dati personali.
  7. Per ogni altra definizione o norma applicabile si rinvia al D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196.

Art. 21 – Finalità del trattamento dei dati personali.

  1. Sprint 24 srl, quale unico Titolare, dichiara di trattare i dati personali dei propri Clienti per sole finalità commerciali ed a tal fine garantisce che il trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’Interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale ed al diritto alla protezione dei dati personali.
  2. Nel perseguimento delle finalità di cui al comma 1, Sprint 24 srl chiede al Cliente di fornire i dati personali necessari alla conclusione del contratto ed alla fatturazione, ovvero all’emissione di ricevuta fiscale. A tal fine il conferimento dei dati è obbligatorio e senza, il contratto tra Sprint 24 srl ed il Cliente non può concludersi.
  3. Nell’ambito dell’attività amministrativo-contabile di Sprint 24 srl, i dati sono trattati dal Titolare, nonché dal Responsabile nella persona dell'Amministratore, e sono archiviati nella propria banca dati.
  4. Sprint 24 srl, nell’ambito delle proprie finalità e nel rispetto delle leggi vigenti, si impegna a non comunicare a soggetti determinati ovvero a non diffondere a soggetti indeterminati i dati personali raccolti.
  5. Sprint 24 srl, non raccoglie né dati sensibili, né dati giudiziari, salvo quanto consentito da specifiche normative di settore.

Art. 22 – Diritti dell’Interessato.

  1. L’Interessato ha diritto di ottenere:
    1. la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
    2. l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati personali;
    3. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima od il blocco dei propri dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  2. Salvo opposizione, anche parziale, dell’Interessato, Sprint 24 srl tratta i dati personali dei propri clienti, anche per l’invio di materiale pubblicitario o per comunicazioni commerciali.
  3. L’Interessato può esercitare i propri diritti, di cui ai commi 2 e 3, attraverso apposita richiesta, da inoltrarsi all’indirizzo di posta elettronica od al numero di fax, pubblicati sul sito sprint24.com (Email: info@sprint24.com Fax: +39 06 541 1307 Tel: +39 06 594 2860).
  4. I dati sono estratti a cura del Titolare e sono comunicati al richiedente nelle forme ritenute più rapide dalle parti.

Art. 23 – Consenso.

  1. Per lo svolgimento dell’attività commerciale oggetto delle clausole generali (artt. 1 – 18), il Cliente presta il proprio consenso al trattamento dei dati personali forniti a Sprint 24 srl.